Camini elettrici ad acqua e non solo

blog 8

Quando non c’è la possibilità di utilizzare una canna fumaria, o semplicemente non si ha voglia di avere a che fare con sporco, cenere o fumo, il camino elettrico senza canna fumaria è la cosa migliore

Quando non c’è la possibilità di utilizzare una canna fumaria, o semplicemente non si ha voglia di avere a che fare con sporco, cenere o fumo, il camino elettrico senza canna fumaria è la cosa migliore. I caminetti elettrici possono essere installati senza canna fumaria e senza l’ausilio di costoso personale specializzato, necessitano infatti solo di una presa di corrente. Possono essere controllati tramite telecomando e si accendono in pochissimi secondi a differenza dei tradizionali camini a legna.

Diversi sono i modelli in collezione, da semplici modelli da appendere, a dei modelli con effetto fiamma in ultra HD passando per prodotti elettrici ad acqua con effetto vapore. I camini ad acqua riescono a regalare l’emozione di una fiamma pur non avendo un vero fuoco. Un dispositivo ad ultrasuoni riesce a vaporizzare l’acqua contenuta in un serbatoio interno al camino ed a trasformarla in vapore. Il vapore acqua generato dalla vaporizzazione poi, viene opportunamente illuminato da una serie di faretti colorati generando così un effetto fiamma unico nel suo genere. L’effetto creato dal vapore riesce a creare l’illusione di una vera e propria fiamma ma senza canna fumaria e senza tutte le problematiche correlate al caminetto tradizionale a legna.

Il camino elettrico ad acqua è sempre più utilizzato da architetti, ingegneri e progettisti per i loro allestimenti moderni e minimali. Senza l’intervento di costosi tecnici, questi camini elettrici possono essere inseriti in qualsiasi struttura, sia in legno che in cartongesso. Non creano problemi di surriscaldamento ne tanto meno rischi per la salute delle persone, una soluzione pratica, pulita e di sicuro impatto.